EnglishItalian

News

Enduro GP Lalìn – Under 23 Caltanissetta

 8 maggio 2022

Enduro Gp – Lalìn (Spagna) / Under23Senior – Caltanisetta (Italia)

Com’è che si dice … “la prima volta non si scorda mai”…!

E il nostro Team Manager, Nicolò Mori, lo sa bene… primo podio nell’Enduro Gp conquistato la scorsa domenica con il secondo posto di Max Ahlin nella categoria J2, al primo appuntamento del Campionato Mondiale, e ben altri 4 podi dei nostri ragazzi dell’Entrophy Team alla prima del Campionato Italiano Under23senior.

Una domenica memorabile quindi per tutto il Team che, diviso tra Lalìn, in Spagna e Caltanisetta, nella nostra amata terra siciliana, ha dato prova di tenacia, caparbietà e concretezza.

Decisamente un’ottima partenza e buoni risultati raggiunti in tutte le categorie interessate.

Partiamo dai nostri giovani piloti e quindi dalla categoria 50cc che ha visto salire sul gradino più alto Riccardo Pasquato, in assistenza con la sua Beta al nostro Entrophy Team e Niko Guastini al secondo posto del podio.

Vittoria e primo posto poi per Lorenzo Giuliani nella categoria 125 e per la nostra Aurora Pittaluga.

Un notevole risultato per entrambi, così come per gli altri piloti che hanno dato il massimo in questa prima di campionato: un plauso quindi a Michele Bazzucchi p. 26 nella cat. 125 e Alessio Caselli p.18 nella cat. 450.

Infine Davide Mei chiude in p. 7 nella categoria cadetti 125, con un risultato che dà prova della sua grande risolutezza, considerato il brutto incidente occorso nella giornata di venerdì.

Entusiasmo alle stelle poi in terra spagnola dove Max Ahlin ha conquistato la seconda posizione di categoria nel Day 1.

Un primo podio che ci ripaga dei grandi sforzi di questo inverno e ci carica per i prossimi appuntamenti della stagione.

Il nostro pilota, seguito in ogni speciale dal nostro TM, ha dato prova ancora una volta di enorme determinazione e “fredda” lucidità. Un grande lavoro di squadra che ha portato i suoi frutti: ha dato il massimo in entrambe le giornate, lanciandosi al limite delle proprie forze.

Il day 2 è stato poi caratterizzato da qualche complicazione tecnica, ma è stato chiuso con un buon p. 5, con soli 20 secondi di stacco dalla prima posizione.

Ottimo esordio al mondiale anche per Lorenzo Bernini che si è fatto valere sia nel prologo di venerdì che nel day 1, ma ha dovuto purtroppo fermarsi nella seconda giornata, a causa di uno sfortunato incidente.

Il nostro augurio è solo quello di poterlo vedere di nuovo in sella alla sua Beta per il Round 2 del Mondiale.

Positivo risultato anche per i nostri meccanici, Lorenzo Liberati, Niccolò Brunori e Piergiorgio Acquarelli e per tutti coloro che hanno contribuito a rendere produttivo questo complicato e “adrenalitico” fine settimana.

Cosa aggiungere? Forse nulla.

Noi siamo già proiettati al prossimo fine settimana con il secondo appuntamento di questo Enduro Gp in terra portoghese.

Perché l’importante è non fermarsi…

Come diciamo sempre?

… Stay Tuned, Stay Entrophy

Follow us

Non perderti nessuna novità!

contattaci

Siamo a tua disposizione