Risultati ISDE 2020

Si è conclusa ieri la 95° edizione della Six Days, svoltasi a Rivanazzano Terme e organizzata da due motoclub italiani: il Mc Pavia e il Mc Alfieri.

“La Gara” per eccellenza, anche considerata l’ “Olimpiade dell’Enduro, ha visto protagonisti quasi 700 piloti proveniente da 4 continenti, con compagni nazionali e squadre di club; più di 180 i piloti italiani al via, per quasi 1200km complessivi di percorso.

La polvere è stata la vera costante della settimana, sia nelle speciali dei primi tre giorni, disegnate nei territori di Varzi, Casanova Staffora, sia nelle speciali del quarto e quinto giorno in Val Curone.

Pista invece egregiamente lavorata e bagnata quella del sabato, a Cassano Spinola, per la manche crossistica conclusiva.

L’Entrophy Enduro Racing Department è stato presente alla manifestazione come assistenza ufficiale Beta, a disposizione quindi di tutti i clienti del marchio che hanno voluto partecipare alla manifestazione.

Ineccepibile il servizio offerto, un plauso quindi a tutti i nostri meccanici e ai responsabili della logistica e della segreteria.

Due i nostri piloti convocati nelle rispettive nazionali da una parte Pau Tomas,  in quella spagnola, che ha concluso con grinta tutte le giornate ottenendo buone posizioni assolute ed una ottima manche di motocross; dall’altra la nostra capitana della nazionale azzurra e veterana della ISDE, Anna Sappino, che ha dimostrato ancora una volta una grande tenacia ed esperienza.

Protagonisti della competizione anche i nostri portacolori: Filippo Grimani, che con i suoi compagni di squadra del Motoclub Sebino, è salito sul 2° gradino del podio, conquistando il titolo di vicecampioni del mondo a squadre; e ancora Jacopo Traini che ha fatto davvero parlare di sé, nonostante un inizio di gara non brillantissimo a causa di problemi tecnici il primo giorno, è stato poi protagonista in quelli successivi di una notevole rimonta e di una grande manche di motocross.

Determinati e decisi anche i nostri Tommaso Lilli e Duccio Graziani del Mc Volterra, che in sella alle loro Beta hanno concluso la loro SixDays con il sorriso “stampato in faccia” e la mente già rivolta alla prossima edizione.

Last but not least, presenti in gara i nostri 3 eroi dell’ BETA RR50 ENTROPHY ENDURO TEAM che hanno portato a casa la loro prima SIXDAYS, concludendo la settimana con un ottimo 124° posto nella categoria Club.

I piloti più giovani nella storia della manifestazione: Niko Guastini con i suoi 14 anni appena compiuti e la sua vera e propria prima gara nel mondo dei “grandi”, Luca Piersigilli con i suoi 15 anni, nostro pupillo, cresciuto nella Entrophy Academy e Davide Mei, protagonista indiscusso delle gare del campionato italiano.

Ragazzi che hanno dimostrato di saper condurre una gara davvero impegnativa, dove viene messo a dura prova non solo il fisico, ma anche e soprattutto la testa, richiedendo concentrazione e sforzi non semplici!

Questi giovani piloti ci hanno stupito ed emozionato, e possiamo con orgoglio considerarli il futuro del nostro amato sport: siamo tanto, tanto orgogliosi di loro!

 

Bravo tutto il nostro Team, che ha fatto decisamente un ottimo lavoro di squadra!

Ragazzi…

 

 

 

 

Stay tuned, stay Entrophy!!

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Photo gallery

Altre news

tour no stress vespa

Entrophy no stress holidays

Tour in Vespa Perugia – Isola d’Elba Rivivere le emozioni di mezzi che hanno segnato decine di generazioni, assaporare profumi e paesaggi di un’isola incredibilmente […]

Leggi di più…

Season Reloaded

Reggio Emilia – Crostolo / 4 – 5 luglio Siamo arrivati alla resa dei conti.Con determinazione abbiamo superato i primi mesi di questo “strano 2020” […]

Leggi di più…