Enduro GP- Spoleto (PG)

Vincere o morire era questo il motto che venerdì aleggiava tra i ragazzi del Team Entrophy dopo aver scoperto il furgone vuoto senza le moto preparate per il Gp d’Italia di Spoleto; dei balordi le avevano sottratte nella notte e messo letteralmente in ginocchio il Team, ma tra le lacrime di disperazione e rabbia c’era da decidere se andare a casa e morire o armarsi e combattere per vincere.
Senza esitare, prima i piloti poi tutto lo staff si sono mobilitati per non dargliela vinta a quei stramaledetti bastardi e alla malasorte; nel giro di due ore Nicolò ha avuto in prestito da un grande amico un’Husqvarna 350, Paolo ha rimesso in sesto il muletto e messo le moto nel parco chiuso allo scadere del tempo massimo. Il tempo di vestirsi e concentrarsi per affrontare alle 19:00 il supertest con una moto senza mai averla provata prima. L’adrenalina a 3000 ha fatto evaporare la rabbia dentro e concludendo il Supertest senza danni, i nostri guerrieri, si sono avviati verso una notte insonne.
Il Day1 alle 09:00 li ha visti subito impegnati nel primo tratto “tirato” 18 minuti per andare veloci e sistemare le moto per affrontare subito l’Extreme Test molto impegnativa che ha fatto la differenza anche tra i Big; pochi minuti di controllo orario e subito Cross Test veloce e tecnico con contropendenze mozzafiato ed è qui che Nicolò Mori ha iniziato il suo capolavoro con il 10′ davanti a Watson,Philippaerts, Brawn ecc… Qui è nata la consapevolezza che lottare avrebbe portato buoni frutti e speciale dopo speciale Mori conclude 10′ nella EGP il secondo giorno e 14′ il primo giorno.
Anche Paolo Lucci messosi in gioco per la prima volta ad una prova di Mondiale si è difeso benissimo, lottando fino all’ultimo senza prendere ritardi. Da elogiare la prova del diciottenne Alessio Beccafichi vincitore delle due giornate nel Trofeo infliggendo pesanti distacchi ad avversari ben più esperti. Alessio vedendo i suoi amici lottare a denti stretti non si è certo tirato indietro, salendo da vincitore sul podio mondiale.
Un bellissimo Gran Premio d’Italia questo di Spoleto con tanti spettatori ed organizzazione perfetta, unica mancanza, l’assenza di sorveglianza nel paddock che è costata molto cara al nostro Team, ma i nostri ragazzi hanno vinto una grande battaglia nello sport che amano e con orgoglio e con la forza di volontà hanno raggiunto la consapevolezza che nella vita si può vincere contro la malasorte.
Un ringraziamento speciale a tutti gli amici che si sono avvicendati sotto le nostre tende e lungo le speciali per tifarci e sostenerci.

Stay tuned, stay Entrophy!

Italiano Under23/Senior- Arsiè (BL)

Dopo il diluvio di sabato non ci aspettavamo di certo il sole la domenica, ma Arsiè ci ha stupiti tutti.
Più di 250 erano i piloti al via la domenica mattina per questa terza prova di italiano under23/senior; la prova prevedeva due speciali da ripetersi 3 volte, un cross test ed un enduro test intermezzati da un trasferimento molto complicato.
Tutti i piloti dell’Entrophy team erano presenti ad Arsiè.
Nicolò Mori ha dimostrato di essere ritornato combattivo come una volta, concentrato e pronto a dare gass con sicurezza, tanto da concludere la giornata con un 4° posto in classe Elite.
Paolo Lucci nonostante qualche dolore al piede, dovuto ad una frattura rimediata in allenamento ha comunque stretto i denti ed ha portato a casa un 6° posto di classe.
Per Alessio Beccafichi qualche problemino tecnico non gli ha fatto superare la 12° posizione di classe.
Ivan Boezi invece, pilota della scuderia Cianfrocca ha chiuso la gara in 3° posizione.
Con questa prova è ufficialmente iniziato il periodo di gare non-stop, quindi allenamento duro, concentrazione e tanta tanta voglia di fare bene alla prossime gare!
Stay tuned, stay Entrophy!

Assoluti d’Italia- Viverone (BI)

Il giro di boa per gli Assoluti d’Italia 2017 si è concluso oggi a Viverone.
La gara,organizzata dal motoclub Azeglio, ha visto  un centinaio di partenti impegnarsi in 3 prove: un enduro test molto veloce ed impegnativo, un cross test di quasi 4 minuti ed un’estrema con tronchi ed un ruscello da percorrere nel suo alveo.
Le prove erano da ripetersi 4 volte.
A questa gara erano presenti i nostri due piloti di punta, Nicolò Mori e Paolo Lucci,Alessio Beccafichi era invece impegnato in una gara in terra toscana.
Nicolò ha fatto una gara spettacolare, si potevano rosicchiare ancora secondi sugli altri piloti ma un 5° posto di classe ed un 22°assoluto, da portare a casa vanno più che bene.
Paolo ha invece concluso in 8° posizione conquistando però la 2° posizione nella coppa FMI, portando cosi in casa Entrophy il primo podio del 2017.
A sorpresa il portacolori Entrophy, Alessio Beccafichi, non presente a Viverone ha portato a casa la prima vittoria per il team, partecipando al trofeo KTM svoltosi a Rapolano Terme.
Bravi ragazzi! Ora avanti tutta con gli allenamenti in vista delle gare di maggio.

Stay tuned, stay Entrophy

Italiano Under 23/Senior – Marsaglia (PC)

I ragazzi dell’Entrophy Team si sono difesi anche oggi a Marsaglia PC, per la seconda prova di Campionato Italiano Enduro Under23/Senior. Per la prima volta partecipi tutti e tre i piloti del Team.
Due le prove, da ripetersi tre volte: un fettucciato non molto lungo ma misto e tecnico nel letto del fiume Trebbia ed una linea “completa” snodata tra le montagne piacentine.
La preoccupazione per il meteo era tanta. Le previsioni minacciavano abbondanti piogge ma, fortunatamente, il tempo ha retto fino all’ultimo. E’ andata bene anche stavolta per i nostri piloti: gara asciutta!
Nicolò Mori nonostante la non splendente forma fisica, ha chiuso la prova in 6° posizione nella classe Elite. Paolo Lucci ha chiuso in 5° posizione nella E3 Senior mostrando con grande grinta ciò di cui è capace. Alessio Beccafichi pur avendo patito il primo giro, si è aggiudicato la 9° posizione nella E2 Junior.
Ivan Boezi pilota della scuderia Cianfrocca, associato ad Entrophy per l’assistenza, con la febbre alta , ha stretto i denti concludendo la giornata con un ottimo 4° posto nella E1 2T senior.

Italiano Under23/Senior – Arma di Taggia (IM)

È finita anche la prima prova di Campionato Italiano Under23/Senior disputata il 19 Marzo 2017 ad Arma di Taggia (IM) per i nostri ragazzi.
La gara prevedeva due speciali: un cross test abbastanza veloce sulla spiaggia con una scogliera particolarmente complicata da salire che ha messo in crisi parecchi piloti ed un enduro test molto guidato nelle colline dell’entroterra.
Purtroppo per il nostro pilota Paolo Lucci la sfortuna ha preso il sopravvento, e dopo l’impatto con un albero, la sua moto ha riportato gravi danni al radiatore, questi non gli hanno permesso di proseguire, costringendolo al ritiro al CO4. Continue reading

ASSOLUTI D’ITALIA – CUSTONACI

E’ stato un bellissimo fine settimana nella splendida terra sicula quello appena trascorso durante la seconda tappa degli Assoluti d’Italia a Custonaci (TP).
La giornata di sabato 11/03/17 ha visto i nostri piloti impegnati in tre speciali: un cross test con fondo piuttosto duro e secco, una linea molto lunga ed insidiosa con i tipici sassi delle montagne di Custonaci ed infine una prova estrema naturale tipica del territorio. Con risultati costanti la mattinata di sabato ha visto Nicolò Mori conquistare la sesta posizione di categoria E2, mentre Paolo Lucci ha battagliato tutto il giorno per la sesta posizione, ma una brutta caduta lo ha retrocesso ad un ottavo posto finale nella E3 ed un ottimo settimo posto nella FMI-CAP. Continue reading

ASSOLUTI D’ITALIA – LIGNANO SABBIADORO

E’ stato un weekend intenso quello della prima tappa degli Assoluti d’Italia a Lignano Sabbiadoro.
La giornata di sabato 25/02/17 ha visto i piloti impegnati su 2 prove speciali: un fettucciato su terra con ostacoli artificiali da 5/6 minuti e a seguire una prova di interminabili 11 km sulla sabbia di Lignano. Il tutto da ripetersi 5 volte.
Con risultati costanti la mattinata di sabato per i piloti dell’ Entroph Team si è conclusa con un 6° posto di categoria per Nicolò Mori ed 11° posto per Paolo Lucci che ha inoltre conquistato la quinta posizione nella FMI CUP nonostante la febbre.Continue reading

Giorni di test per i nostri piloti

I piloti del team Entrophy per prepararsi al meglio alla stagione 2017, sono scappati al sud.

La Sicilia la meta. In particolare sono stati a Palermo, Ragusa e Catania; insomma hanno sfruttato l’intera isola con allenamenti itineranti! Il tempo non è stato dei più clementi, ma nulla li ha fermati.

Questi giorni di test sono stati fondamentali per acquisire maggiore confidenza con le loro KTM ma anche per testare i motori, le gomme GoldenTyre, l’abbigliamento Ufo, gli stivali TCX, i caschi Just1 e gli occhiali Ariete…

Continue reading