ASSOLUTI D’ITALIA – LIGNANO SABBIADORO

E’ stato un weekend intenso quello della prima tappa degli Assoluti d’Italia a Lignano Sabbiadoro.
La giornata di sabato 25/02/17 ha visto i piloti impegnati su 2 prove speciali: un fettucciato su terra con ostacoli artificiali da 5/6 minuti e a seguire una prova di interminabili 11 km sulla sabbia di Lignano. Il tutto da ripetersi 5 volte.
Con risultati costanti la mattinata di sabato per i piloti dell’ Entroph Team si è conclusa con un 6° posto di categoria per Nicolò Mori ed 11° posto per Paolo Lucci che ha inoltre conquistato la quinta posizione nella FMI CUP nonostante la febbre.

Per non farci mancare un po’ di tronchi e pietraie anche la serata di sabato è stata disputata in notturna la Extreme X-CUP MAXXIS utile a determinare a griglia di partenza per l’indomani.

La domenica i nostri piloti sono stati impegnati in una prova cross-country di 2 ore, forse la più faticosa del week end, che prevedeva 3 passaggi ai box obbligatori (obbligatpri anche di fatto visto il bisogno di far rifornimento ogni 2/3 giri).
Non pochi sono stati i ritirati per problemi vari, primo tra tutti il nostro Paolo Lucci che per un problema meccanico è stato costretto a spingere la moto fino al paddock.
Nicolò Mori ha invece chiuso la gara alla stragrande con un 3° posto di classe, nonostante la caduta di ieri sera nella X-CUP gli avesse procurato qualche contusione alla schiena. È già ora di lavorare per il secondo round degli assoluti d’Italia in Sicilia.

Stay tuned stay entrophy !!